• mercoledì 7 Dicembre 2022 01:45

Presentata, ieri mattina, dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, la la nuova edizione di “Lazio Cinema International”, bando regionale di sostegno al cinema. Se nella precedente edizione, in 7 anni, sono stati sostenuti 154 film coinvolgendo 220 case di produzione straniere, per quella 2022-2027 sono stati stanziati 70 milioni di euro, 10 su quest’anno, per rilanciare un comparto fondamentale per il Lazio, che è leader in Italia per produzione, numero di imprese e di addetti. 

A parte il sostegno al settore, l’obiettivo del bando è promuovere le bellezze dei nostri territori, il turismo e le mete regionali attraverso le ambientazioni di lungometraggi, fiction, documentari e film di animazione, distribuiti in tutto il mondo. 

Fra le novità, spicca la realizzazione del sito www.lazioterradicinema.it che conterrà le attività, le location e i protagonisti del mondo del cinema e dell’audiovisivo.

Alla presentazione, hanno preso parte anche il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri; l’assessore regionale allo Sviluppo Economico, Paolo Orneli; la Responsabile dell’Ufficio Cinema regionale, Giovanna Pugliese.

Come Regione – ha spiegato il presidente Zingaretti – dal 2013 abbiamo investito oltre 150 milioni di euro a sostegno del mondo del cinema e dell’audiovisivo, diventando punto di riferimento per un settore in costante crescita e con enormi potenzialità. E anche in questa fase di difficoltà, stiamo continuando a sostenere il comparto e le imprese, confermandoci come la Regione che investe di più: quasi 30 milioni di euro”.

Per il sindaco Gualtieri: “Roma può essere sempre di più la Capitale del cinema europeo e internazionale grazie al bando della Regione Lazio checi dà la possibilità di rafforzare la nostra capacità di realizzare produzioni di qualità, di valorizzare le tante professionalità che ci sono nella nostra città e nella nostra Regione, nei mestieri collegati al cinema e di essere un polo sempre più attrattivo di creatività e per giovani talenti. Roma vuole fare la sua parte e insieme alla Regione lavoreremo con grande impegno anche grazie alle risorse del Pnrr per costruire questo sogno, che si basa già su una solida realtà”. 

Con “Lazio Cinema International”, misura gestita da Lazio Innova, dal 2016 la Regione ha stanziato, con i fondi europei, 60,6 milioni di euro su sette Bandi. 

Significativi i numeri del programma: 154 le opere finanziate, realizzate da 220 imprese di produzione in rappresentanza di 33 paesi esteri. Ben 322 i premi che le pellicole finanziate hanno ricevuto in prestigiosi festival nazionali e internazionali e 411 le nomination. Nell’edizione 2022 del “David di Donatello” sono stati 28 i film in concorso cofinanziati da “Lazio Cinema International”, 8 dei quali ammessi in finale, 28 le nomination e 9 le statuette vinte. 

Nel nuovo Bando quinquennale, detto dei 70 milioni di stanziamento, verranno finanziate le Piccole e Medie imprese, singole o in aggregazione, registrate in Italia o nell’Unione Europea, che siano produttori indipendenti in ambito di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi. L’obiettivo è sostenere gli investimenti in coproduzioni fra industria del Lazio e quella estera, la distribuzione internazionale e la realizzazione di opere che diano maggiore visibilità internazionale alle destinazioni turistiche del Lazio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *