• lunedì 6 Febbraio 2023 19:43

Monumenti, cucina e sole tutto l’anno: così la Capitale ha scalato le classifiche

 

Migliore cucina, nella top ten dei musei mondiali e quarta fra le destinazioni più popolari al mondo: Roma si conferma, nonostante i mille problemi, una delle mete più attrattive del turismo mondiale.
Due musei – il Colosseo e i Vaticani – sono nella top ten dei siti più visitati al mondo: per Il Giornale dell’Arte, che ogni anno raccoglie e stila le classifiche dei siti più visitati, la Capitale occupa il nono posto con il Colosseo, oltre un milione e 630mila visitatori, e il decimo con i Vaticani, più di un milione e 610mila biglietti staccati ogni anno: la somma dei due ci pone al secondo posto al mondo, dietro San Pietroburgo in Russia che con il Museo di Stato e l’Ermitage, come visitatori battendoci di circa 800mila persone l’anno.
In Italia, quindi escludendo Colosseo e Vaticani, due posti su 10 sono occupati da Roma: Castel Sant’Angelo, sesto posto con 240mila visitatori anno; e la spettacolare Galleria Borghese con 230mila.
Ed è giusto di pochi giorni fa un tweet del sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, che esulta per il conseguimento del quarto posto di Roma nella speciale classifica dei “Travellers’ Choice 2023” stilata da Tripadvisor: “Secondo Tripadvisor – ha cinguettato il primo cittadino, Roma è al 4° posto per le destinazioni più popolari al mondo (guadagniamo 2 posti rispetto al ’22) e al 1° per cibo e gastronomia. Un bel riconoscimento che conferma la qualità dell’offerta turistica e della nostra cucina, unica al mondo”.
Davanti a noi ci sono Dubai, Bali e Londra. Parigi è superata. “L’aver superato Parigi ed essere secondi in Europa alla sola Londra rappresenta un successo” è il pensiero di Giuseppe Roscioli, presidente di Federalberghi Roma.
Questa classifica viene compilata raccogliendo in un anno tutte le recensioni e le opinioni di turisti e clienti.
E certo gricia, amatriciana, carbonara, cacio e pepe, carciofi alla romana e alla giuria aiutano e nemmeno poco: nella stessa classifica c’è la medaglia d’oro che Roma conquista per la cucina. Qui battiamo Creta in Grecia e Hanoi in Vietnam, seconda e terza, poi al quarto posto Firenze, al quinto Parigi.
Per chiudere: nella classifica 2023 del sito World Best Cities sulle migliori città del mondo “dove vivere, lavorare, investire, da visitare in una nuova realtà globale”, Roma è settima come media fra le varie voci e terza per i giorni di sole all’anno, la sicurezza della città e i parchi cittadini dove svolgere attività all’aria aperta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *