• giovedì 19 Maggio 2022 00:41

Sarà Andrea Bossola il nuovo direttore generale di Ama. La decisione, nell’aria da svariate settimane, è stata ufficializzata nel pomeriggio di ieri con una nota dell’Azienda.

L’amministratore unico di Ama, Angelo Piazza, ha nominato oggi come nuovo direttore generale dell’azienda l’ingegner Andrea Bossola”, si legge nell’annuncio che prosegue: “La determinazione, che è stata preannunciata a Roma Capitale, fa seguito all’avviso di selezione ad evidenza pubblica che si è articolato in due fasi. Una società specializzata in ricerca del personale manageriale ha dapprima verificato i requisiti generali, professionali e preferenziali di ammissione alla selezione, individuando i profili migliori. Successivamente, la valutazione delle candidature selezionate è stata anche esaminata da una commissione tecnica che ha approfondito “gli aspetti motivazionali e le specifiche competenze rispetto al profilo ricercato”. Con l’occasione, l’amministratore unico Angelo Piazza ha ringraziato il dott. Maurizio Pucci per aver ricoperto dallo scorso 15 novembre il ruolo di direttore generale facente funzioni, affrontando tutte le questioni cruciali aperte con la massima sollecitudine ed efficacia”.

Esce, dunque, di scena, almeno parzialmente, Maurizio Pucci: per lui si era pensato a un ruolo operativo come vice commissario straordinario per il Giubileo. Tuttavia, i limiti di età e le norme sulle consulenze impediscono questa soluzione. Per cui, Pucci rimarrà in servizio attivo come delegato per il Giubileo in Ama più un secondo incarico come consulente a titolo gratuito sempre per il Giubileo a fianco del sindaco Gualtieri.

Dopo la lunga impasse economica e operativa generatasi nel quinquennio precedente, il semestre sotto Pucci ha restituito alla città un’Ama tornata a godere di un livello di efficienza migliore. 

Bossola – che proviene dal management di Acea – avrà il compito di proseguire sulla strada avviata da Pucci risolvendo le criticità che però ancora affliggono molte aree della città: raccolta e smaltimento dei rifiuti, spazzamento e pulizia delle strade, redazione di un vero e sostenibile piano industriale dell’Azienda che includa la ricerca di una soluzione strutturale per la chiusura del ciclo dei rifiuti.

Bossola, 61 anni a maggio, è ingegnere idraulico e, oltre Acea, ha ricoperto incarichi nei consigli di amministrazione o come vertice amministrativo in una dozzina di diverse società del centro italia del settore idrico. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.