• lunedì 6 Febbraio 2023 19:48

Trastevere piange Angelo Onofri

Dic 31, 2022

Se ne va a 66 anni, colpito da un infarto, Angelo Onofri, uno dei più rinomati ristoratori romani, della Roma verace, quella di Trastevere. E Trastevere piange questa perdita. Insieme a svariate persone che al locale di Angelo, “Ai Spaghettari”, hanno trascorso serate insieme: volti noti come quelli di James Pallotta o l’ex allenatore giallorosso Rudi Garciao o le calciatrici della Roma Femminile. L’ex presidente della As Roma su twitter ha scritto: “Mi ha spezzato il cuore sapere che il mio buon amico Angelo Onofri è morto. Alcuni dei miei ricordi più belli a Roma erano seduti con Angelo fuori dal suo ristorante Ai Spaghettari, parlando del suo amore per #ASRoma e della sua passione per le Harley-Davidson. Preghiere a Francesca, Roberto, Anna e a tutta la sua famiglia”.
Sui social svariate le foto dei piatti tipici romani e di personaggi famosi, attori, calciatori, che si sono fatti vanto di mangiare nel locale di “Angelone”, come era noto per via della sua mole imponente Ai Spaghettari era ormai diventato un punto di riferimento per buongustai e vip. La notizia della scomparsa è stata data dalla moglie di Angelo. Le esequie saranno celebrate oggi, sabato 31 dicembre, alle ore 12 presso la chiesa di Nostra Signora di Guadalupe in via Aurelia 675.
Angelo gestiva Ai Spaghettari insieme alla sua famiglia, a Trastevere, in piazza San Cosimato. Cacio e pepe, carbonara, amatriciana sono fra i piatti più fotografati da chi trovava posto per assaggiarli: anno dopo anno, la cucina di Angelo era diventata un must anche per molti turisti che riuscivano a degustare la vera cucina romana lontana da certe approssimazioni buone per palati meno raffinati.
La notizia della scomparsa di Angelo è giunta intorno all’alba di ieri e ha colto di sorpresa tutto il quartiere, come testimoniato dai numerosi messaggi di affetto e condoglianze che in queste ore giungono alla famiglia o al ristorante, anche tramite via social.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *