• lunedì 25 Ottobre 2021 22:30
Piazza del Campidoglio

La trasmigrazione prosegue: dopo Dario Nanni, un tempo uno degli uomini di punta dei Dem romani, approdano da Carlo Calenda altri due esponenti Pd che si unisono a Valentina Grippo, in Consiglio regionale. Uno, volto noto a chi ha qualche capello grigio: Giuseppe Lobefaro, presidente del I Municipio sotto Veltroni sindaco. La sorpresa è Caterina Boca, consigliera dei Democratici in II Municipio.
La Boca era stata indicata, nelle scorse settimane, come possibile sfidante di Francesca Del Bello, presidente uscente del Municipio, alle eventuali primarie proprio per il II Municipio. Che, però, insieme all’VIII Garbatella, quello di Amedeo Ciaccheri, è uno di quelli che le primarie non le farà: le primarie vanno bene ma non se mettono seriamente in crisi le alleanze. E farle in II né in VIII avrebbe spaccato la coalizione. Quindi, il sacro principio delle primarie si può pure sacrificare. Al vetriolo la Boca: “L’ironia del fatto che a Calenda volevano fargli fare le primarie quasi per forza e a me nessuno ha detto nulla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *