• domenica 4 Dicembre 2022 09:29

Chi sono i “soggetti attuatori” dello Stadio, cioé le società che prenderanno parte alla costruzione dell’impianto?

La prima società, ovviamente, è la Associazione Sportiva Roma.

La seconda, presentatrice del progetto, è la Eurnova S.r.L.

Bordata di rosso l’area di proprietà di Eurnova; in blu quelle di proprietà pubblica; in verde le altre aree di proprietà privata da espropriare

È proprietaria di una fetta consistente dei terreni di terreno di Tor Di Valle dove dovrebbe sorgere lo Stadio ed è una delle società del Gruppo Parsitalia, il cui amministratore delegato è Luca Parnasi.

La Parsitalia, dopo essere stata fondata da Sandro, padre di Luca, definito dal Corriere della Sera “stagnaro comunista, amico e in qualche caso in affari con il Marchini “calce&martello””, è stata piuttosto attiva, negli ultimi anni, a Roma. Fra gli altri, il centro commerciale Euroma2, il polo commerciale a Pescaccio e la “Città del Sole” sulla Tiburtina sono opera loro.

Il gruppo Parsitalia è una holding che controlla svariate società: Parsitalia Real Estate, Parsitalia General Contractor, Parsitalia Properties.
Ufficialmente, la Parsitalia sul proprio sito indica la data del 30 maggio 2013 come quella di presentazione del progetto Stadio della As Roma.

Vi è poi la AS Roma SPV, LLC, ED (così indicata nel progetto presentato al Comune, pag. 17), vale a dire la società azionista di maggioranza di NEEP Roma Holding S.p.A. (società controllante di A.S. Roma S.p.A.). Di questa As Roma SPV LLC l’amministratore delegato è James Pallotta.

La “somma” di As Roma SPV LLC e Eurnova SrL, dà vita alla New Co.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *